Menu


Categorie

Servizio

SERVIZIO CLIENTI
K19 ATX 115 perspektivisch HRes RGB - lens cropped
VAI AL MY SERVICE

Prodotti e servizi tecnici, consigli e assistenza, tutorial, download, Dichiarazioni di conformità

SERVIZIO CLIENTILun - gio 08:00 - 17:00/ Ven 08:00 - 12:0000800 3242 5056customerservice@swarovskioptik.com

Elenco Dei RivenditoriTrova i rivenditori viciniVai all’elenco dei rivenditori
La vostra lingua:
CHitaliano
!!! Greenland, Malte!!! Greenland, Malte!!! Greenland, Malte

Bue muschiato

Il mio sogno sull’Artico

Per quanto mi ricordo, ho sempre sognato l’Artico e la Groenlandia in particolare. Da bambino andavo a trovare mio zio e mia zia che avevano vissuto lì per diversi anni. La loro casa recava i segni della vita che avevano trascorso là: arte tradizionale Inuit, denti di capodoglio e una grande pelle di bue muschiato appesa al muro. Ricordo le mie mani affondare nel suo morbido vello scuro. Non ho dubbi che questo abbia alimentato il mio sogno di visitare l’Artico, il sogno di un’avventura nella grande natura incontaminata, fredda e inospitale, eppure così attraente. Il mio desiderio per quella grande distesa selvaggia e desolata è ulteriormente cresciuto quando ho iniziato a cacciare e a leggere storie di caccia al caribù e al bue muschiato. Questi racconti mi sembravano così reali, come se seguire queste mandrie di animali e cacciarli nel paesaggio nel quale si sono adattati e che hanno imparato a dominare ce l’avessi nel sangue. Dovevo farlo, ma volevo qualcosa di più di una normale spedizione di caccia. Volevo vivere un’esperienza completa nell’Artico e cacciare i suoi giganti. Volevo inseguirli da solo, conoscerli e vivere e assistere al trascorrere delle varie stagioni. Decisi dunque di cercare un lavoro in Groenlandia per stabilirmi lì e avere accesso a tutte le opportunità nascoste offerte dall’isola più grande del mondo. Dopo un anno e mezzo di ricerca sporadica, trovai un lavoro a Sisimiut, la seconda città della Groenlandia con 5.500 abitanti. Questa cittadina si trova a 40 chilometri a nord del Circolo Polare Artico, con lo stretto di Davis a ovest e la calotta glaciale della Groenlandia a est. Tra Sisimiut e la calotta glaciale si sviluppa un ampio entroterra che ospita la più grande popolazione di caribù della Groenlandia, e più vicino alla calotta glaciale si trova Kangerlussuaq, l’habitat per eccellenza dei buoi muschiati della Groenlandia occidentale.

DOVEVO FARLO, MA VOLEVO QUALCOSA DI PIÙ DI UNA NORMALE SPEDIZIONE DI CACCIA.Malte Nyholt
!!! Polarfuchs!!! Musk Ox

UN PARADISO PER I CACCIATORI E GLI APPASSIONATI DELL’OUTDOOR

Se siete cacciatori, pescatori o semplicemente amanti dell’outdoor, è difficile trovare un luogo che offra opportunità più uniche di quelle che troverete in Groenlandia. Molti di questi luoghi sono difficili da raggiungere per i turisti e persino per i residenti può essere complicato spostarsi in questo vasto e aspro paese senza strade.

Chi risiede in Groenlandia e ha una licenza di caccia valida può ottenere un permesso per la caccia al caribù e al bue muschiato. Il numero di licenze rilasciate dipende dal luogo in cui si vive e varia di anno in anno. Le licenze per il bue muschiato vengono spesso estratte a sorte. Oltre alla caccia grossa al caribù e al bue muschiato, una normale licenza di caccia consente di cacciare galli cedroni, lepri, volpi, foche e vari uccelli marini. La caccia ai trichechi, ai narvali e agli orsi polari è riservata ai cacciatori Inuit professionisti.

QUANDO CACCIARE

La stagione di caccia al bue muschiato è divisa in due periodi. Quello autunnale va dal 1° agosto al 15 ottobre e, mentre la caccia invernale per i cacciatori locali si svolge da gennaio a febbraio, il periodo per i cacciatori stranieri va da marzo a metà aprile. Le due stagioni offrono entrambe esperienze uniche e sta dunque al singolo cacciatore decidere quale preferire. La caccia autunnale richiede spesso un grande sforzo fisico; le escursioni alla ricerca di un esemplare da abbattere e il trasporto al campo del trofeo e della carne una volta abbattuto l’animale sono infatti molto faticosi. Tutta la carne deve essere portata via, poiché non è permesso lasciare parti commestibili dell’animale. La caccia invernale, invece, non richiede escursioni impegnative e un faticoso trasporto, poiché viene utilizzata una motoslitta o una slitta trainata da cani. Lo sforzo fisico consiste piuttosto nel combattere il freddo. Quando la temperatura scende sotto i -20°C, molta energia viene spesa semplicemente per mantenere il corpo caldo e bisogna fare attenzione ogni volta che si tolgono i guanti per usare il fucile o il binocolo. Per i cacciatori non residenti, tuttavia, le cose cambiano perché per gli stranieri la stagione invernale inizia più tardi, le giornate sono quindi più lunghe e non occorre trascorrere molto tempo sulla motoslitta.

!!! Muskox

Caccia

BUE MUSCHIATO


Il bue muschiato, in particolare, era per me una preda mitica, e la caccia a questa specie preistorica divenne il mio grande sogno. Durante i quattro anni in cui ho vissuto in Groenlandia, ho avuto la fortuna di ottenere licenze per la caccia invernale ed estiva. A parte la preda, le due forme di caccia hanno ben poco in comune.

Moorland heather landscape
The Yorkshire Dales
!!! Greenland
Summer Hunting Greenland
Ora sono di nuovo a casa in Danimarca, ma il mio sogno artico è ancora vivo in me. Se anche voi come me sognate l’Artico, non demordete. Anche se non potrete viverci, concedetevi almeno una vacanza indimenticabile. L’Artico non vi deluderà. Io sono certo di tornarci anche se non so ancora quando e per quanto tempo.
!!! Malte

Note sull’autore

Malte Nyholt


Malte Nyholt è un autore danese e un appassionato di outdoor. Ha sempre avuto un grande interesse per la natura e ha trascorso gran parte della sua infanzia a osservare uccelli e fauna selvatica. Ha iniziato a cacciare all’età di 16 anni ed è stato a caccia in buona parte dell’Europa del nord così come in Sud Africa e Nuova Zelanda. Ha vissuto per quattro anni in Groenlandia per seguire il suo sogno di cacciare nel nord. Malte lavora come insegnante e da oltre sei anni condivide la sua passione per l’outdoor attraverso il suo progetto Nordica Outdoors. @nordicaoutdoors.

!!! Malte rifle

BINOCOLI


Poiché si passa molto tempo a cercare i buoi muschiati nella tundra sterminata, un buon binocolo è indispensabile, preferibilmente con telemetro incorporato perché è difficile valutare le distanze in un paesaggio aperto senza alberi o altri punti di riferimento.

CANNOCCHIALE DA PUNTAMENTO


Per le condizioni che incontrerete in Groenlandia suggerisco un cannocchiale leggero come lo Z6i 2,5-15x44 P BT.

CANNOCCHIALE DA OSSERVAZIONE


È stato utile avere con me il mio leggero telescopio da osservazione ATS 65 durante la caccia, ma non è indispensabile e spesso potreste trovarne uno a disposizione nel campo.


Vai a Panoramica di tutte le storie
One with nature: the Iceland Hunters stalking with the NL Pure Photo_by_gunnar_gudmundsson ID:1461682i cacciatori islandesi in appostamento con l’NL PureTutt’uno con la natura Tempo di lettura: 2 minuti